Articoli

Il Piano di Web Marketing: a cosa serve?

Iniziamo con una breve definizione per capire di cosa parlerò in quest’articolo.

Che cos’è il Piano di Web Marketing? Il Piano di Web Marketing è un documento di lavoro che riassume le strategie di marketing che un’azienda decide di attuare su Internet. Quindi è un piano realizzato per raggiungere determinati obiettivi sfruttando i benefici degli strumenti digitali. 

Redigere un buon Piano di Web Marketing non è semplice e richiede molta esperienza poiché le variabili da analizzare sono molte: vediamole nel dettaglio!

 

Quali sono gli step essenziali per redigere un buon Piano di Web Marketing.

  1. Definire gli obiettivi.
  2. Identificare il target.
  3. Analisi del mercato e della concorrenza.
  4. Scelta degli strumenti da utilizzare.
  5. Definizione del budget.
  6. Monitoraggio dei dati raccolti.
  7. Miglioramenti.

Piano di web marketing

Step 1: Definire gli obiettivi.

Quando elaboriamo un Piano di Web Marketing, devi porti una domanda: “Quale obiettivo o quali obiettivi voglio raggiungere?”

Ad esempio, io Azienda X voglio vendere a nuovi clienti o ai clienti già esistenti, oppure voglio vendere esclusivamente nel mercato nazionale oppure voglio aprirmi al mercato estero?

L’obiettivo può essere uno o possono esserne diversi, l’importante è che siano:

  • Definiti: non scegliere obiettivi generici.
  • Misurabili: bisogna avere gli strumenti per misurarli.
  • Raggiungibili: scegliere obiettivi realizzabili.

Generalmente 3 sono le tipologie di obiettivi:

  1. Rafforzamento del marchio.
  2. Promozione del prodotto/Servizio.
  3. Fidelizzazione della clientela.

piano di web marketing_Obiettivi

Step 2: Identificare il target.

Dopo aver identificato gli obiettivi che voglio raggiungere, devi definire il target.

Occorre scegliere il target di riferimento costruendo un “consumatore tipo” o buyer personas a cui rivolgere la giusta strategia per raggiungere gli obiettivi prefissati. Per farlo devi rispondere ad alcune domande per capire chi ho davanti: in poco tempo riuscirai ad identificare la tua buyer personas.

Esempio domande: Eta? Sesso? Tipologia di lavoro? Reddito? Bisogni?…

Step 3: Analisi del mercato e della concorrenza.

Perchè analizzare il mercato? Per valutare volumi di vendita, tassi di crescita, trend…

 Per ottenere i dati tecnici riguardanti il mercato devi rivolgerti alle università, alle associazioni di categoria e ai centri di ricerca.

Perchè analizzare la concorrenza? Per valutare l’attività su internet dei concorrenti rispetto alla propria ed identificare quelle che potrebbero essere delle “Opportunità” e individuare anche delle possibili “Minacce” (intese come attività web che non darebbero i risultati attesi e quindi da evitare a priori). 

 Per ottenere dati tecnici riguardanti la concorrenza devi rivolgerti a dei Consulenti web oppure a delle Agenzie di comunicazione.

 

Step 4: Scelta degli strumenti da utilizzare.

Dopo aver identificato gli obiettivi, il target di riferimento, dopo aver analizzato il mercato e la concorrenza è arrivato il momento di scegliere gli strumenti web con cui lavorare. Esistono molti strumenti ma non tutti sono adatti alla tua Azienda! Un’azienda di grandi dimensioni potrà scegliere determinati strumenti, un’azienda di piccole dimensioni ne sceglierà sicuramente altri.

I principali strumenti web sono:

  • Sito
  • E-commerce
  • Social Media
  • Content Marketing
  • Lead Generation
  • E-mail Marketing
  • SEO
  • SEA

Step 5: Definizione del budget.

A questo punto dovrai scegliere il Budget da utilizzare per i diversi strumenti web…E come va definito?

  • Il budget non va scelto al principio;
  • Il budget va ponderato: no budget alto per sito/e-commerce e una piccola parte per tutti gli altri strumenti.

 “E’ inutile erigere una splendida cattedrale nel deserto se non ci passa nessuno.”

  • Su internet no budget elevati all’ingresso;
  • Costi facilmente modificabili (ex. Facebook Ads)

 

Step 6: Monitoraggio dei dati raccolti.

Come monitorare l’efficacia di ciò che sto facendo? Con la Web Analytics che ti permette di monitorare:

 -> Vendite e-commerce            

 -> Campagne Google e Fb Ads                          

 -> Cliccatori Newsletter

 -> Lettori contenuti Blog

 -> Visite organiche/social/pay     

  Due sono i tool principali per misurare le tue attività:

-> Google Analytics                  

-> Insights dei Social

piano di web marketing_Analisi

Step 7: Miglioramenti.

Sulla base delle misurazioni dei dati, posso effettuare periodicamente delle modifiche al mio piano di web Marketing se qualche strumento non funziona!

“Non continuare a fare quello che hai sempre fatto solo perchè è la cosa più semplice”  [IAN MILLIS]   

 

Ti consiglio…

Riepilogando: segui gli Step che ti ho segnalato ma, come ti ho già detto: realizzare un Piano di Web Marketing efficace non è un lavoro per tutti!

Se vuoi approfondire qualche punto, se hai dei consigli preziosi oppure hai bisogno di informazioni per la tua attività, scrivilo nei commenti e ne parleremo insieme.

Daria MorroneSocialDadaWeb

COME SCRIVERE CONTENUTI EFFICACI E DI QUALITA’?

Se ti occupi di Content Marketing devi sapere che è fondamentale scrivere dei contenuti efficaci senza però venir meno alla qualità. Quindi devi sempre domandarti se le tue parole riusciranno ad entrare nella mente del lettore in quei pochi secondi che dedicherà alla lettura di un tuo articolo del blog, di una tua pagina web, di una Landing page o di una Newsletter.

Consiglio 5 regole per scrivere contenuti di qualità, che vale la pena tenere sempre a mente:

 

1-INDIVIDUA IL TARGET DI RIFERIMENTO A CUI INTENDI RIVOLGERTI

Ogni volta che ti appresti a scrivere, per prima cosa devi individuare il pubblico a cui intendi rivolgerti. Un blog tematico avrà un certo pubblico, una Newsletter sarà inviata ai clienti di un’e-commerce, una Landing page dovrà interessare una certa fetta di pubblico e così via.

A questo punto, una domanda sorge spontanea: “Come si può individuare il pubblico a cui riferirsi?” Ecco alcuni punti su cui devi focalizzarti:

  • Individua i dati geografici del tuo pubblico: in che città risiede il tuo pubblico? E’ una città specifica o risiede in diverse città? (è fondamentale individuare la città per individuare le keywords di riferimento da utilizzare nel testo).
  • Individua i dati demografici del tuo pubblico: uomo o donna? Età? Lavoratore o casalinga?
  • Individua gli interessi del tuo pubblico: prima di scrivere un testo occorre individuare gli interessi del proprio pubblico in modo da renderlo interessante ai suoi occhi.

 

Contenuti efficaci e di qualità

Foto tratta da Pixabay

 

2-ATTIRA L’ATTENZIONE DEL LETTORE

Un contenuto deve essere efficace, cioè deve attrarre immediatamente l’interesse del lettore. Esistono alcuni “trucchi” da poter seguire in modo da rendere interessante anche un contenuto molto lungo. Ecco alcuni esempi che posso consigliarti:

  • Inserisci un’immagine di copertina (o un’immagine principale) che rappresenti il concetto essenziale espresso nel tuo contenuto.
  • Alterna sempre testo e immagini…belle immagini, mi raccomando!
  • Scrivi un titolo attraente e non troppo lungo: devi catturare l’attenzione del lettore in pochi secondi.
  • Scrivi in maniera chiara, semplice e diretta. Evita i giri di parole e vai dritto al sodo!

 

3- UTILIZZA FONTI ATTENDIBILI E NON COPIARE

Quando ci si appresta a scrivere un contenuto, un articolo o una Landing-page, occorre utilizzare delle fonti attendibili come ad esempio:

  • Siti web qualificati.
  • Enciclopedie.
  • Libri o E-books.
  • Siti di informazione.
  • Influencer italiani o esteri specializzati in un determinato settore. Ti segnalo: Chiara Ferragni (moda), Dario Vignali (web), Jeff Bullas (web).

Inoltre, ricorda che non serve a nulla copiare un testo scritto da qualcun’altro perchè non otterrai alcun valore aggiunto, quindi: non copiare!

 

contenuti-efficaci-e-di-qualita2

Foto tratta da Pixabay

 

4- RENDI IL TUO STILE UNICO

Ovviamente, da ogni contenuto che scrivi, deve evidenziarsi il tuo stile in modo da renderti riconoscibile. Utilizza uno stile unico ma che si evidenzi in ogni articolo o testo che ti appresti a scrivere. Ad esempio potresti:

  • Evidenziare in grassetto una frase in ogni paragrafo.
  • Utilizzare titoli ad effetto o  sotto forma di domande.
  • Utilizzare sempre dei vocaboli specifici.
  • Personalizzare i tuoi articoli con una copertina che riporta il tuo logo.

Insomma, un modo per personalizzare il tuo stile, c’è sempre: “Immagina, puoi!”.

 

5- RENDI IL TUO TESTO LEGGIBILE E FAI SEMPRE UN CHECK

Ultimo consiglio, ma non ultimo di importanza, devi sempre rendere leggibili i tuoi contenuti in modo che:

  • Il lettore non abbandoni la pagina.
  • Il lettore condivida il tuo contenuto (Articolo), vada sul tuo sito (Landing Page), acquisti un tuo prodotto (Newsletter).
  • Il lettore torni con piacere a leggere un tuo contenuto.

Ottenere questi risultati è possibile seguendo alcuni piccoli accorgimenti:

  • Potresti evidenziare i concetti principali presenti nel testo.
  • Potresti inserire dei link (ma non troppi, mi raccomando!).
  • Potresti dividere il testo in più paragrafi d inserire un Title per ognuno.
  • Potresti utilizzare gli elenchi puntati o numerati.
  • Potresti alternare testo e immagini (in questo articolo ti segnalo dei siti dove scaricare immagini gratuite > IMMAGINI GRATUITE).
  • Infine potresti inserire delle immagini che rappresentino il concetto espresso nel testo nel paragrafo di riferimento.

Non dimenticare mai di effettuare un check prima di pubblicare il tuo contenuto: ti consiglio di rileggerlo dopo una o due ore dal momento in cui hai terminato di scriverlo perchè in questo modo ti accorgerai di errori a cui, in caso contrario, non avresti fatto attenzione.

 

contenuti-efficaci-e-di-qualita3

Foto tratta da Pixabay

 

Ora non ti resta che accendere il PC e scrivere il tuo contenuto seguendo i 5 preziosi consigli!

Questi sono soltanto alcuni consigli utili per gestire al meglio i tuoi contenuti. Se hai altri consigli da proporre, commenta pure l’articolo…potrà essere d’aiuto a tutti 🙂

 

 

 

I MIGLIORI SITI PER SCARICARE IMMAGINI GRATUITE

Al giorno d’oggi l’utilizzo delle immagini sul web è diventato fondamentale perchè esse racchiudono diversi vantaggi:

  • Rendono interessante un articolo o un sito;
  • Riassumono il contenuto di un articolo;
  • Aiutano la lettura;
  • Esprimono sentimenti;
  • Rendono “bello” anche un contenuto “brutto”.

Sul web esistono numerosi siti che permettono di scaricare immagini gratuite da poter utilizzare sui blog, sui profili social aziendali o sui siti web. Tra questi mi permetto di menzionare:

Immagini gratuite

Foto tratta da Splitshire

 

PIXABAY

Pixabay ha più di 680.000 foto gratuite per uso personale e commerciale, illustrazioni, immagini vettoriali e video. Tutte le immagini e i video sono liberi da copyright con licenza Creative Common CC0. In un semplice click si possono scaricare, modificare e distribuire a fini commerciali tantissime immagini e video appartenenti alle più svariate categorie.

dizionario del web marketing

Foto tratta da Pixabay

 

 

SPLITSHIRE

Splitshire è un sito che è stato creato da Daniel Nanescu e possiede tantissime risorse free. Le foto sono suddivise per categorie (Landscape, Sport, Food, Animals, ect.), inoltre c’è una sezione dedicata completamente alla tecnologia e una sezione con le foto migliori del momento. Utilizzatori abituali di questo portale sono CNN e The Huffington Post.

immagini-gratuite

Foto tratta da Splitshire

 

 

IM FREE

Im Free è un portale con numerose risorse gratuite: oltre ad avere foto di ogni categoria (Business, Health, People, Food & Drink, Sport & Fitness, ect.) dispone di una vasta quantità di materiale utile per i web designer come splendidi template, pulsati di ogni tipologia, icone innovative.

immagini-gratuite3

Foto tratta da Im Free

 

 

STOCKSNAP

Stocksnap è un altro portale dove è possibile scaricare immagini free. Tutte le immagini possono essere filtrate per la data di caricamento, il numero di visite e di download e inoltre, è possibile cercare una foto tramite l’utilizzo di parole chiave. E’ utile soprattutto per chi cerca immagini di paesaggi davvero spettacolari.

immagini-gratuite4

Foto tratta da Stocksnap

 

UNSPLASH

Unsplash è un sito fantastico che ho scoperto da poco. Ci sono bellissime immagini da scaricare e lo consiglio a chi cerca delle immagini che riguardano i Social Network. Oltre alla classica bassa di ricerca, ci sono le parole chiave cliccabili: davvero un bel sito per chi non ha molto tempo a disposizione per la ricerca delle immagini.

 

Foto tratta da Unsplash


Questi sono soltanto alcuni dei portali web dove è possibile scaricare immagini gratuite per siti, blog e social. Se conosci altri siti per scaricare immagini free, commenta pure l’articolo…potrà essere d’aiuto a tutti.

Se vuoi approfondire qualche punto, se hai dei consigli preziosi oppure hai bisogno di informazioni per la tua attività, scrivilo nei commenti e ne parleremo insieme.

Daria MorroneSocialDadaWeb

4 MOTIVI PER CONTATTARE SOCIALDADAWEB

SocialDadaWeb è una Web Agency dove è possibile apprendere conoscenza e novità sul mondo web  e allo stesso tempo si può richiedere una consulenza mirata per migliorare la presenza della propria attività sul web.

Ecco 4 motivi per contattare SocialDadaWeb:

  1. SOCIAL MEDIA MARKETING: oggi è fondamentale essere costantemente presenti sui Social Network.
  2. CONTENT MARKETING: occorre utilizzare contenuti di qualità sul proprio sito web e sui Social Network.
  3. SEO: bisogna essere i primi sui motori di ricerca per poter essere trovati e soprattutto per poter vendere un prodotto.
  4. CONSULENZA WEB: ogni attività dovrebbe avere un sito, un blog, dei canali social funzionanti ed operativi.

Segui SocialDadaWeb anche sui Social e non esitare a chiedere informazioni per migliorare la tua attività o per affacciarti nel fantastico mondo web!

A presto con nuove NEWS dal Mondo Web!