Articoli

TikTok: tutto quello che c’è da sapere sulla app del momento

È la app più scaricata del momento, la piattaforma che sta cambiando il modo di comunicare online e che fa parlare di se’ in bene o in male, cosa sai di TikTok?

 Incuriosisce tutti e spaventa i meno giovani che la osservano cercando di comprenderne le funzionalità. Tiktok ha raggiunto 800 milioni di utenti circa, di cui 500 attivi ogni mese. Nel 2018 ha avuto circa 45,8 milioni di download, segnando il record di app più scaricata nel mondo.  Diffusa in moltissimi paesi, TikTok in Italia conta già 2,4 milioni di utenti. Scopriamo cos’è e come si usa TikTok.  

TikTok la app per i video brevi

Sul sito ufficiale della app, TikTok si definisce “la piattaforma n.1 al mondo per i video brevi”. Scorrendo su TikTok infatti si possono vedere video di ogni tipologia, in cui l’utente si sbizzarrisce con effetti simpatici e creativi, dando libero sfogo alla propria immaginazione. Il formato video su TikTok la fa da padrone, l’app infatti permette di caricare clip video che vanno dai 15 ai 60 secondi, dando la possibilità di modificare e aggiungere moltissimi effetti speciali.  Non temere: per utilizzare TikTok non c’è bisogno di essere grandi registi o celebri montatori. La piattaforma è molto semplice da utilizzare e permette di realizzare montaggi da Oscar in pochissimi passaggi.

 

Come nasce TikTok?

Noto come “il Social Network Cinese”, TikTok è stato lanciato nel 2016 in Cina come musical.ly. Alex Zhu e Luyu Yang, i due fondatori, l’avevano lanciato come social network per la diffusione di video educativi. Dopo un insuccesso iniziale, Alex Zhu e Luyu Yang hanno spostato l’attenzione su un target più giovane e ancora scoperto, gli adolescenti, pensando per loro ad un social di musica e video. Nel 2017 musical.ly viene acquistata dal colosso cinese ByteDance e fa il grande salto: ad oggi Tik Tok è una delle app più scaricate nel mondo e disponibile in circa 33 lingue.   

TikTok vs Instagram

È estremamente attuale la diatriba su quale sia il social più seguito tra Instagram e TikTok.  I due social, che basano il loro successo sulle immagini, si sfidano a suon di features per contendersi “il tempo” degli utenti.  Al momento TikTok si posiziona su un target di giovanissimi che sta attirando l’attenzione dei brand e del sistema pubblicitario, interessato a come guadagnare con TikTok. I brand sono incuriositi e affascinati da questo social che tiene incollati gli utenti per una media di 52 minuti al giorno. Come sfrutteranno al meglio la piattaforma? I meno giovani hanno ancora difficoltà ad entrare in contatto con questo nuovo social e a comprenderne il linguaggio.  Instagram mantiene la posizione con una fascia di utenti meno giovani, rassicurati dal formato e da un linguaggio più pacato, ma non si arrende all’ascesa di TikTok. Il celebre social fotografico, sta testando il formato video proprio di TikTok e di Youtube, attraverso le Storie, IGTV e Reels. Reels è una nuova features di Instagram che permette di creare video di 15 secondi, modificandone la velocità e aggiungendo una musica di sottofondo. Queste funzionalità non sono nuove: Instagram, come ha già fatto in passato con Snapchat, ha fatto proprie alcune delle features più utilizzate su TikTok. Chi avrà la meglio in questa guerra a colpi di features? Se ami i video e preferisci continuare ad utilizzare Instagram, potrebbe interessarti anche Come si mettono in evidenza le Stories su Instagram”. Ora che ti ho incuriosito con Tiktok e raccontato cosa sta accadendo tra la piattaforma e Instagram, ti spiego come funziona.  

Come si utilizza TikTok? 

Se sei curioso di capire come funziona e vuoi provare a scaricare questa piattaforma, ti spiego come effettuare il download di TikTok:

  • Dal tuo dispositivo vai su play store e cerca TikTok;
  • scarica la app TikTok;
  • una volta installata, puoi cominciare a scrollare e capire che contenuti propone;
  • se ti senti pronto per aggiungere un video, basta impostare il tuo profilo utente e caricare un contenuto con il tasto +.

Con l’app TikTok puoi utilizzare filtri per rallentare, accelerare e modificare il sottofondo musicale.  Una delle features più apprezzate è l’opzione “duo”, che permette di effettuare una ripresa simultanea con due terminali e condividerla in un unico video.  Come per gli altri social, puoi scegliere se avere un profilo pubblico o condividere i tuoi esperimenti video solo con gli amici. Se vuoi inserire TikTok nel tuo piano di Marketing potrebbe interessarti anche “Il Piano di Web Marketing: a cosa serve?”. Ora che ti ho spiegato come utilizzare TikTok, vai a sperimentare il nuovo social e scopri se fa per te!  

Se vuoi approfondire qualche punto, se hai dei consigli preziosi oppure hai bisogno di informazioni per la tua attività, scrivilo nei commenti e ne parleremo insieme.

Daria MorroneSocialDadaWeb