Articoli

Come migliorare il proprio profilo Linkedln

Durante il lockdown ho avuto modo di seguire una serie di Webinar incentrati su Linkedln e su come migliorare il proprio profilo per trovare lavoro. Ecco qui una serie di consigli pratici per migliorare il tuo profilo Linkedln.

Linkedln è il Social Network Professionale per eccellenza e ormai quasi tutti hanno un profilo dove mostrare il proprio percorso lavorativo e le proprie competenze. Ma non è sufficiente inserire i propri dati stile “Curriculum Vitae” perchè nessun Recruiter e nessun Imprenditore avrà modo di vederlo.

Avere cura della propria pagina su questa Piattaforma Social è fondamentale. E come puoi fare?

Bene, sei capitato sull’articolo giusto e quindi non ti resta che leggere tutti i miei consigli per migliorare la tua pagina e trasformarla in un profilo Linkedln di successo. Buona lettura!

 

Come migliorare il proprio profilo Linkedln

Come anticipato, durante i mesi di quarantena ho avuto il piacere di seguire per 4 Martedì dei Webinar, organizzati da Risorgimento Italiano e tenuti dalla Professoressa Silvia Vianello, su Linkedln davvero molto interessanti.

Il focus dei Webinar era quello di apprendere le conoscenze adeguate per migliorare il proprio profilo Linkedln in modo da aumentare in maniera esponenziale il numero delle visite giornaliere. Tra le funzioni principali della piattaforma c’è quella di strumento per la ricerca e selezione del personale.

Se non hai ancora un account su questo Social, è arrivato il momento di attivarlo. Se invece hai già un profilo Linkedln e vuoi renderlo più efficace, continua a leggere.

 

1- Scegli la foto profilo giusta.

Per la foto profilo su Linkedln vale la stessa regola del Curriculum Vitae: deve essere una foto recente e professionale, deve essere un primo piano con un sorriso appena accennato e con lo sfondo neutro. Attenzione anche all’abbigliamento che deve essere curato e in linea con la professione svolta/ricercata.

Se hai bisogno di sapere come ottimizzare un’immagine, leggi qui.

 

2- Rinomina Foto profilo e Immagine di Copertina.

Prima di caricare la foto profilo e l’immagine di copertina, abbi cura di rinominare i due file in maniera adeguata. Occorre inserire: nome – cognome – keywords del tuo settore – città di lavoro. Con questo piccolo accorgimento anche le immagini del tuo profilo verranno indicizzate sui motori di ricerca.

3- Occhio alle Competenze.

Cerca di ottenere almeno 10 conferme delle tue competenze. Tra le prime tre vanno inserite quelle che più rappresentano le tue competenze lavorative. Ad esempio io ho inserito: Social Media Marketing, Digital Marketing e Copywriting. Poi puoi inserire competenze in merito a:

  • Conoscenza del settore.
  • Strumenti e tecnologie.
  • Competenze interpersonali.
  • Altre competenze.

 

4- Collegamenti: quanti?

Cerca di raggiungere almeno 500 collegamenti, in questo modo aumenterà la probabilità che i Recruiter vedranno il tuo profilo e ti contatteranno. Non è semplice raggiungere questo numero ma potresti aumentare il numero un pò alla volta. Come fare?

  • Pubblica 2-3 post interessanti a settimana.
  • Utilizza gli hashtag giusti.
  • Pubblica dei post taggando personaggi conosciuti o comunque seguiti da un pubblico ampio.
  • Commenta i post altrui quasi quotidianamente.
  • Chiedi il collegamento a persone del tuo settore, non dimenticando di inviare un messaggio dove ti presenti.

Se vuoi sapere come scrivere il post perfetto, clicca qui.

 

5- Parliamo delle Segnalazioni

Una sezione a cui forse non tutti danno importanza è quella delle “Segnalazioni”. In pratica è quello che su Facebook chiamiamo “Recensioni”, dove le persone parlano di te. L’ideale è avere almeno 5 Segnalazioni che potresti richiedere gentilmente ad un tuo cliente oppure ad un collega. Cosa c’è di meglio che scambiarsi una segnalazione e vicenda?

 

6- Sommario

Fondamentale è il Sommario nel quale bisogna presentare se stessi e la propria Mission in soli 120 caratteri. E’ ciò che appare dopo il Nome e Cognome. Quindi bisogna fare molta attenzione a come compilare questa sezione su Linkedln. Il sommario deve essere accattivante e mostrare cosa sappiamo fare a a chi ci rivolgiamo.

Sul mio profilo Linkedln troverai questo Sommario: “Social Media Manager | Content Creator | Docente di Social Media Marketing”.

 

7- Scrivi un riepilogo efficace

Subito dopo il Sommario c’è il Riepilogo che permette di presentarsi in maniera più dettagliata utilizzando fino a 2.000 caratteri. Puoi presentarti descrivendo cosa fai, cosa potresti fare, chi è il tuo target. Utilizza le keywords che più ti rappresentano. Fai attenzione alle prime 200 parole perchè escono in anteprima.

 

Seguendo i miei preziosi consigli vedrai che in poco tempo il tuo profilo verrà visitato da un maggior numero di persone. E’ successo anche al mio profilo dal giorno stesso che ho iniziato a seguire questi piccoli accorgimenti.

A questo punto non ti resta che ottimizzare il tuo profilo Linkedln. Fammi sapere nei commenti se hai ottenuto dei miglioramenti in termini di visite e collegmenti.

 

Se vuoi approfondire qualche punto oppure hai bisogno di una Consulenza per la tua attività contattami.

Daria MorroneSocialDadaWeb

[Fonte Immagini: Unsplash]